CARTA DEI DIRITTI DEGLI ALLIEVI DELLE SCUOLE DI PSICOTERAPIA del CNSP

(approvata all'unanimità il 6 febbraio 2006)
 

E’ prioritario per il Coordinamento Nazionale delle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia (CNSP), all’interno del processo di qualificazione delle Scuole, di cui si è fatto promotore, garantire all’allievo il diritto ad un rapporto contrattualmente trasparente nel quale siano esplicitati i suoi diritti ed i suoi doveri. In particolare, si precisa che il contratto scritto deve essere controfirmato dall’allievo e contenere le seguenti indicazioni:
Aspetti didattici:

  • Monte ore,

  • Obblighi di frequenza e possibilità ed obblighi di recupero

  • Criteri di ammissione alle verifiche annuali ed all’esame di diploma.

  • Trasparenza per quanto concerne le procedure di valutazione.

  • Regolamentazione delle frequenze fuori corso.

  • Garanzia della possibilità espletamento del tirocinio

  • Condizioni previste per il rilascio di nulla osta all’accettazione di allievi provenienti da altra scuola ed all’autorizzazione al trasferimento.

Costi complessivi per la formazione:
-Dettaglio delle attività incluse nel pacchetto formativo e specificazione delle eventuali voci di spesa aggiuntive non comprese nella quota.
-Modalità di pagamento delle quote ed obblighi in caso di ritiro o interruzione dei corsi.


Procedure di reclamo:
- Ogni scuola è tenuta ad esplicitare le procedure con le quali gli allievi possano presentare istanze di reclamo ad organi all’uopo costituiti
- Eventuali controversie non risolte, potranno essere affrontate all’interno della Commissione etica del CNSP in seguito alla presentazione di reclamo scritto.
a) La Commissione, sentite le parti in causa e valutate le possibilità di conciliazione, prenderà decisioni “motivate” e, in caso, provvederà a comminare relative sanzioni.
b)  Contro tale decisione è prevista possibilità di appello al CD del CNSP (Assemblea)